Gennaio 2024: inizia a prenderti cura della tua immagine sul web

Gennaio 2024: inizia a prenderti cura della tua immagine sul web

1 Gennaio 2024 Blog 0
Gennaio is the new Lunedì Cristian Parrella | Web Marketing e Social Media

“Gennaio is the new Lunedì”

Si dice “avere i buoni propositi per l’anno nuovo”Gennaio è come il Lunedì, è il momento in cui abbiamo maggiormente voglia di cambiare, di migliorare: alcuni si iscrivono in palestra, altri rivedono vecchi amici, molti sperano di migliorare il loro lavoro, di aumentare i clienti o le proprie tariffe, ma come passare da speranza a progetto?

Non è un segreto: se vuoi fare spazio al nuovo devi necessariamente abbandonare il vecchio.

Sarebbe come se tu volessi mettere un bel piatto di tortellini su un tavolo vecchio e pieno di polvere.
Se prima non fai ordine finirai soltanto con l’aggiungere un bel progetto a una situazione ingarbugliata e non lo porterai a termine, i tuoi clienti non aumenteranno, il tuo tempo non aumenterà, anzi forse aumenteranno solo le scocciature.

Togliere prima di aggiungere / Risparmia prima di spendere

Sai che ci sono spese che ti sembrano scontate, normali, ma che potrebbero riservarti risparmi inaspettati?

  • Quanto paghi per rinnovare il tuo dominio? (sai che potresti fare da solo?)
  • Quanto paghi per gestire il tuo sito? (chi te lo gestisce ti chiede un’enormità da anni? o peggio ancora non ti cura per nulla il sito?)
  • Hai fotografie e video di qualità della tua attività? Conosci un fotografo?
  • Ti affidi a qualcuno per la grafica? (volantini, brochure, biglietti da visita, cartelli)
  • Quanto spendi in pubblicità? Sai che i soldi che spendi per essere pubblicato su carta, magari sul giornalino del tuo paese o sulle varie testate “di quartiere” potresti farli fruttare molto di più sul web e con destinatari molto più mirati?

Hai mai fatto la somma di tutte queste spese che negli anni sono entrate a far parte della tua normalità?
Prova ad immaginare il senso di liberazione che potresti provare se ti alleggerissi di tutte quelle zavorre: servizi acquistati e mai usati, promozioni a cui hai aderito e che non ti hanno mai portato clienti, rappresentanti improvvisati, affiliazioni e tessere varie di associazioni che non ti sono mai servite… chissà quante altre cose, oggetti e convenzioni vecchie di anni che non ormai ti fruttano più nulla.

Si dice che se qualcosa non ci serve almeno al 90% dovremmo eliminarla.

Buon lavoro, 

Cristian